mercoledì 26 agosto 2015

Oriana Fallaci: «Sveglia, Occidente, sveglia! Ci hanno dichiarato la guerra, siamo in guerra! E alla guerra bisogna combattere»




«Sveglia, Occidente, sveglia! Ci hanno dichiarato la guerra, siamo in guerra! E alla guerra bisogna combattere»

«Soprattutto non credo alla frode dell'Islam Moderato. Come protesto nel libro Oriana Fallaci intervista sé stessa e ne L'Apocalisse, quale Islam Moderato?!? Quello dei mendaci imam che ogni tanto condannano un eccidio ma subito dopo aggiungono una litania di «ma», «però», «nondimeno»? È sufficiente cianciare sulla pace e sulla misericordia per essere considerati Mussulmani Moderati? È sufficiente portare giacche e pantaloni invece del djabalah, blue jeans invece del burka o del chador, per venir definiti Mussulmani Moderati? È un Mussulmano Moderato un mussulmano che bastona la propria moglie o le proprie mogli e uccide la figlia se questa si innamora di un cristiano? Cari miei, l'Islam moderato è un'altra invenzione. Un'altra illusione fabbricata dall'ipocrisia, dalla furberia, dalla quislingheria o dalla Realpolitik di chi mente sapendo di mentire. L'Islam Moderato non esiste. E non esiste perché non esiste qualcosa che si chiama Islam Buono e Islam Cattivo. 

Esiste l'Islam e basta. E l'Islam è il Corano. Nient'altro che il Corano. E il Corano è il Mein Kampf di una religione che ha sempre mirato a eliminare gli altri. Una religione che ha sempre mirato a eliminare gli altri. Una religione che si identifica con la politica, col governare. Che non concede una scheggia d'unghia al libero pensiero, alla libera scelta. Che vuole sostituire la democrazia con la madre di tutti i totalitarismi: la teocrazia. Come ho scritto nel saggio Il nemico che trattiamo da amico, è il Corano non mia zia Carolina che ci chiama «cani infedeli» cioè esseri inferiori poi dice che i cani infedeli puzzano come le scimmie e i cammelli e i maiali. È il Corano non mia zia Carolina che umilia le donne e predica la Guerra Santa, la Jihad. Leggetelo bene, quel «Mein Kampf», e qualunque sia la versione ne ricaverete le stesse conclusioni: tutto il male che i figli di Allah compiono contro di noi e contro sé stessi viene da quel libro. È scritto in quel libro. E se dire questo significa vilipendere l’Islam, Signor Giudice del mio Prossimo Processo, si accomodi pure. Mi condanni pure ad anni di prigione. In prigione continuerò a dire ciò che dico ora. E continuerò a ripetere: «Sveglia, Occidente, sveglia! Ci hanno dichiarato la guerra, siamo in guerra! E alla guerra bisogna combattere». 


Questa che avete appena letto è l'ultima parte del discorso che Oriana Fallaci tenne nel 2005, quando fu insignita del Annie Taylor Award, prestigioso riconoscimento statunitense. 


I temi che Oriana Fallaci affronta sono quelli che verranno trattati dagli ospiti relatori nel «Convengo in Ricordo di Oriana» che si svolgerà nell’ambito della nona edizione del «Memorial Oriana Fallaci» che si terrà il prossimo 15 Settembre 2015 a Firenze. 

Se desiderate partecipare inviate una richiesta di accredito a: info@thankyouoriana.it 


...............................


Commento integrazione di Vincenzo Zamboni:

“DE TERRORISMO”, RIASSUNTINO BREVE.

Oriana la fattucchiera che sbrana, disgraziatamente ancora letta, declamava strepitando: "L'islam ci rompe i coglioni". E’ vero l' esatto opposto, in due modi paralleli. 1) Sono le nazioni occidentali ad avere attuato in guerra nazioni a componente islamica più o meno nutrita (Irak, Somalia, Afghanistan, Libia, Siria, eccetera), non viceversa. 2) I corpi armati del cosiddetto "terrorismo islamico" Talebani, Al Quaeda, I$I$) sono stati tutti creazioni U$A. Senza U$A, Francia e complici non avremmo il casino che abbiamo adesso. Prima della costruzione delle bande armate talebane in Afghanistan in funzione antisovietica avete mai avuto problemi con gli islamici ? Io neanche li sentivo nominare, mai. Talebani, Al Quaeda ed I$I$ sono tutte ostruzioni originali U$A. Abbondanti documenti lo provano. Quanto alla “coranica conquista del mondo”, che cavolo c'entra la conquista religiosa del mondo ? La bibbia è uguale, a tal riguardo. Da questo punto di vista 9 religioni su 10 vogliono conquistare il mondo. A proposito, non solo la bibbia ispira una delle conquistatrici 9 religioni su 10, ma i paesi che leggono la bibbia sono impegnati da secoli e secoli nel tentativo applicato in pratica di conquistare il mondo. L’Europa è un continente colonialista, da sempre. Quindi, la novità dov'è ? E' sempre la solita storia, i conquistadores islamici non hanno portato niente di nuovo sotto il sole. Casomai, i paesi industriali forniscono la lucrosa tecnologia bellica, che islamica non è. Pecunia non olet, arma fa pil. Nell’annuale elenco dei dieci maggiori esportatori di armamenti del pianeta non c‘è un solo paese islamico. I sauditi bombardano lo Yemen da due anni, ormai: aerei e armamenti che tra uno yemenita e l'altro hanno bombardato anche un ospedale MSF, una decina di giorni fa, on 11 vittime ammazzate, sono forniti da Italia e Germania. Bombardando islamici ed a-islamici in Afghanistan gli U$A hanno distrutto un altro ospedale MSF, nell'ottobre sorso (una ventina di morti). Giusto contro i vuoti di memoria. In una bella intervista resa a Demoracy Now il generale Nato Wesley larck riassume il programma di guerre U$A in 5 anni contro 7 paesi petroliferi, quasi tutti a popolazione islamica. Del resto è Klintonkiller, il marito della strega, quello che ha bombardato una industria farmaceutica sudanese con i Cruise (strage di civili anche lì), per lasciarli senza clorochina, in modo da imporre i farmaci U$A agli islamici africani, non viceversa. Do yuou remeber ? E molti islamici abitano nei 14 paesi soggetti a debito da signoraggio della moneta francese, il "franco coloniale", non viceversa. Gheddafi voleva fare l'unione monetaria africana fondata sul dinaro d'oro libico, un motivo in più per cui Sarkozy ha fatto la strage, assieme ai complici, ed ha pure rubato l'oro, sempre assieme ai sodali di malaffare. E il filmato d'altri tempi nel quale Oblablama spiega agli statunitensi "Stiamo addestrando I$I$" lo ho visto, è un bijou ! Il Califfato islamico è stato creato dal piano presidenziale "Grande Medioriente" (Bush 2001), il suo braccio armato I$I$ ratificato dal congresso U$A (2007), e organizzato, finanziato, armato dal terrorista criminale di guerra vietnamita John Mc Cain. Gli ameri kani si erano accorti che non riuscivano a stabilizzare la progettata spartizione dell'Irak nelle tre fette previste dal loro piano, e che avevano bisogno di bande armate mercenarie locali. Poi, si sa, i mercenari per definizione vanno da chi paga meglio, lavorano per denaro. In questo caso si sono resi autonomi occupando e sfruttando i pozzi di petrolio nella zona di confine tra Irak e Siria (ottimi resoconti su Voltaire diplomatique e Nexus). Vladimir Putin ha ironizzato internazionalmente davanti alla rappresentante U$A spiegando he non hanno fatto un buon affare, visto che era facile prevedere che i mercenari vanno dove ci sono i soldi, e che col loro bel sistema ci hanno pure rimesso il loro ambasciatore in Libia, ammazzato dallebande I$I$ & associati. E, dettaglio notevole, i territori dominati da I$I$ cirondano geografiamente I$raele, ma questa gente che spadroneggia armata fino ai denti in ogni angolo del pianeta non colpisce Israele (nemico storio dell’islam) nemmeno con una cerbottana a palline di carta, niente. Anzi, quando i fanatici I$I$ colpiscono in Egitto, Francia e Germania, dio sa com’è, c‘è sempre appostato il reporter Richard Guihjar, marito di una ex agente Mossad ed ex parlamentare sionista in Tel Aviv, bello pronto in prima linea a immortalare l’evento in foto e film. Come fa a saperlo sempre prima ? A Monaco era appostata pure sua figlia, ha filmato anche lei ! E a harlie Hebdo ‘era una intera troupe televisiva israeliana appostata sul tetto di fronte, ci sono ancora foto e filmati della loro attività su you tube, e del resto foto e filmati cheabbiamo visto fino alla nausea erano produzioni loro (infatti, le riprese sono sempre dall’alto). Come è israeliana l’agente Mossad Rita Katz che diffuse immediatamente in tutto il mondo il falso filmato, sapientemente preparato, dell’attentato di Bruxelles (era contraffazione da manipolazione del filmato di un attentato ceceno all’aereoporto di Mosca, 2011). Come faceva ad avere tutto pronto dieci minuti dopo la bomba ? D’altronde, alla povera (di mente) fallace Fallaci, illo tempore, non era piaciuto Gheddafi, quando lo aveva intervistato. Non le piaceva, ognuno ha i suoi gusti, ma il problema non è Oriana la fattucchiera che sbrana, bensì quelli che le credono. Ancora oggi come polli (da cui “popollo”, il popolo pollo), per comprensibile asfissia da propaganda gobblesiana di regime yankee. (Vincenzo Zamboni)


..................
Mia rispostina: 

"Concordo sulla la complicità di alcuni governi occidentali, e qui mettiamoci anche lo zompone sionista, che ha sempre predicato la frantumazione dei paesi islamici, non toglie che sia stato trovato terreno fertile in una religione-ideologia che predica la conquista del mondo... la "colpa" va suddivisa a pari merito tra sionisti ed usisti e mullah pervertiti.  L'islam era  in quiescenza,  in seguito  allo scioglimento dell'Impero Ottomano, ha cominciato a risvegliarsi allorché ci sono state le grandi alleanze contro israele, tutte finite male... dopo israele è iniziato il problema e non potendo estirparlo, come accadde alla Gerusalemme "liberata" dei crociati, si è creato fertile terreno nelle periferie per sostenere e far nascere la jahad, strumentale agli interessi sion-usa-occidente. La jahad non è solo una azione politica finanziaria indotta è anche una azione religiosa. Sai dirmi quale è e se esiste una differenza fra ebrei, islamisti e cristianucci? Essi son tutti "fratelli", maggiori e minori, eredi dello stesso jawè, il cosiddetto dio degli eserciti. L'aggiunta della moderna tecnologia di guerra non guasta per arrivare al fine della conquista del mondo, tale conquista che sia attuata da cristianucci, ebrei o muslim non cambia molto è solo una lotta di spartizione dell'eredità paterna." 

Paolo D'Arpini





Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.