domenica 31 agosto 2014

Islamici alla conquista dell'Italia - Teniamoci pronti alla decapitazione....




Quello che sta accadendo da quando sono comparsi sull'ultimo scenario della storia umana i terroristi - guerriglieri Jihadisti è la dimostrazione inequivocabile della materializzazione di un antico progetto di islamizzazione di tutto il pianeta. Molti di noi
ricorderanno le profezie e le previsioni dei vari grandi capi dell'Islam che, semplificando il loro messaggio, in parole povere hanno sempre detto a noi occidentali quanto segue: "Sappia l'occidente infedele che noi musulmani abbiamo molta, ma molta pazienza. Sappiamo attendere, ma alla fine vinciamo. Inizieremo prima
con una silenziosa e innocua invasione dentro il regno di Satana, poi lo conquisteremo e lo domineremo e alla fine lo purificheremo.."

Quello che sta accadendo all'Europa dal 2001 è proprio questo: una silenziosa e inarrestabile invasione che tra un decennio avrà superato in molti Paesi europei il 15% della popolazione cristiana. Oggi in Italia siamo all'8%. Superata una certa soglia potrebbero esserci seri problemi per i Cristiani. A quel punto non ci resterà che convertirci all'Islam o essere"decapitati". Molti ricorderanno le dichiarazioni di quel politico australiano, studioso della filosofia e delle strategie di conquista dei Musulmani, che scriveva appena 5 anni fa: " Quando in una nazione occidentale le comunità musulmane ospitate restano sotto il 10% i problemi di connivenza potrebbero ancora non verificarsi in maniera problematica, ma se la presenza dei musulmani passerà al 15% fino al 20% rispetto alla popolazione che li ospita, allora inizieranno i veri problemi. Diventeranno gravissimi soprattutto per gli europei quando si supererà la soglia del 20%." 


Non è questa una visione campata in aria, sappiamo tutti che i musulmani sono convinti che l'unica vera religione sulla nostra Terra sia la loro, tutte le altre sono emanazioni sataniche, quindi per un buon mussulmano in particolare vigono 3 regole:

- Allāh è l'unico Dio vero, tutti gli altri sono false divinità;

- E' fatto obbligo ai figli di Allāh di convertire all'ISLAM tutti gli altri uomini che professano altre religioni infedeli. Prima con le buone e poi, se necessario, con le cattive.

- Un musulmano non potrà mai integrarsi con altre culture lontane dalla parola di Allāh. Resterà sempre e solo un musulmano.

Dinanzi a tutto ciò europei, divisi in tutto e polemici tra di noi all'interno anche del cristianesimo, siamo letteralmente indifesi. Quello che vediamo tutti i giorni ne è la dimostrazione. Se continuiamo su questa strada di divisioni e contestazioni interne al
mondo occidentale e cristiano, possiamo già ritenerci spacciati. 

Filippo Mariani

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.